• 0 commenti

Riflessioni sul corso VendereBene


Venerdì 9 e Sabato 10, ho intrapreso il mio percorso di Venderebene con Roberto Giangregorio e tutto il suo staff.
Cosa posso dire? Lo ammetto...In passato ho partecipato a vari corsidi marketing o di coaching tenuti da diversi "Guru".
In un certo modo anche quelli mi sono stati utili in quanto ho imparato l'importanza di formarmi non solo sulle materie di carattere tecnico come faccio da una ventina d'anni a questa parte.

Il problema dei corsi Gurucentrici

Quello che potevo riscontrare nei partecipanti di questi corsi era la grande carica emotiva, il problema a mio avviso però stava nella mentalità, cioè eravamo tutti lì a cercare " trucchetti" tipo:

  • Come influenzare il cliente
  • Come influenzare le decisioni degli altri
  • Come rispondere alle obiezioni
  • Posizionare il mio prodotto
  • Comunicare in modo ipnotico

L'approccio dei "trucchetti" da un certo punto di vista è funzionale per chi vende perchè attira curiosi e cacciatori di oppurtunità ( opportunity seekers come li chiamano nei paesi anglofoni) che vorrebbero guadagnare soldi e/o fama senza sforzo, o i "turisti della formazione" che frequentano tutti i corsi di dei più importanti coach spendendo cifre molto importanti, salvo portarsi a casa poco e niente.
Il problema è che questo tipo di formazione non mantiene le promesse e le aspettative, a distanza di tempo le persone che ho conosciuto in questi corsi li ho trovati ancora piu confuse di prima.

Vendere bene cosa cambia

La cosa che mi ha stupito positivamente è il servizio che viene definito "assistenza strategica", una sorta di tutoraggio con un consulente dedicato prima della parte in aula che mi ha fatto mettere in pratica subito quello che stavo studiando e rispondeva alle mie domande.
Senza di questo credo che avrei fatto fatica a mettere in pratica le cose che ho imparato, insomma avrei fatto il pieno di informazioni ma alla fine sarebbero rimaste chiuse in un cassetto

Che cosa ho imparato in questo percorso

  • La mia analisi strategica commerciale: E' la prima parte, viene sviluppata da subito col tuo consulente dedicato giorni prima di andare in aula. un questionario molto affascinante mirato alla leadership commerciale , ovvero individua i punti di forza e le aree dove ci sono margini di miglioramento. Alla fine di questo quiz mi è stato consegnato uno schema che ho discusso col mio consulente. Certo tutti noi in fondo ci conosciamo, i nostri difetti, le nostre mancanze, i nostri punti di forza, ma la visione che manteniamo su queste cose giornalmente è parziale, un po' come un'intuizione che è ben diversa da padroneggiare un argomento.
    E' completamente diverso lavorare modo specifico sui lati da migliorare e sul nostro " outpoint" conoscendoli in modo mirato. Questa nuova consapevolezza ci rende davvero consci del nostro potenziale di crescita, di conseguenza aiuta a svilupparlo in modo esponenziale e tangibile.
  • Ho messo a fuoco i miei valori fondamentali: Roberto nell'arco degli anni ha messo a punto una sorta di "dizionario dei valori" molto illuminante che non ho mai visto in alcun corso di formatori ultrablasonati che mi ha indicato la strada nelll'individuare i miei valori e costruirci sopra mission e vision
  • Ho messo a punto la mia mission e la mia vision: la parola missione e vision ormai si trova pure nelle patatine e forse non ci si mette l'attenzione che si dovrebbe, sono tornato sopra a dei concetti che si danno per scontati con un approccio molto piu consapevole e scientifico.
  • Ho rivisto approfondito e studiato il "triangolo rovesciato": Ovvero tutta la metodologia e sequenza virtuosa di vendita codificata nel corso del tempo da Roberto; dall' approccio col cliente, familiarizzazione, stimoli, gestione obiezioni etc.

Consigliato? assolutamente si direi raccomandato

Ottimo per Liberi professionisti che hanno la responsabilità di vendere ciò che fanno ( un po' come me...), o per imprenditori che hanno la responsabiità di guidare o costruire personalmente la loro rete vendita.
Di seguito i punti di forza che ho potuto sperimentare personalmente in questo percorso :

  • Il metodo d'insegnamento
  • l'analisi di potenziale di vendita pre corso con coaching individuale
  • Formazione individuale pre aula
  • Assistenza dedicata in aula con consulente
  • la messa in pratica immediata grazie all'assistenza strategica

Tutte queste caratteristiche ne fanno un corso davvero unico e innovativo, scegliendo Vendere bene sono potuto andare da chi queste nozioni le ha create e messe in fila per primo, non dall'ennesimo clone/guru/intrattenitore che fa l'americano ma è nato in italy'

Ultime considerazioni

Anche la formazione ha bisogno di essere "allenata" temi come la vendita e il potenziare di continuo le proprie capacità commerciali e di leadership, conservano una certa complessità sia da punto vista dei concetti che nel metabolizzare le cose imparate, sbattendoci la testa in prima persona il concetto viene ulteriormente rafforzato.
E 'chiaro che l'approccio di un certo tipo di formazione " una doccia e via" sia solo parzialmente efficace o in alcuni casi completamente inefficace...Almeno per il pubblico, che in teoria paga per portarsi a casa qualcosa
Infine la cosa che mi ha colpito in maniera particolare di Roberto, dei consulenti e di tutta la squadra di StudioGR, è che nonostante l'altissimo livello di skill e professionalità , abbiano mantenuto un profilo bassissimo senza "tirarsela da formatori americani", erano invece concentrati ad aiutarci a raggiungere gli obbiettivi strategici che ci eravamo prefissati, ma in modo informale, il clima della sala è sempre stato positivo. Posso dire che oltre ad aver imparato un sacco grazie a loro ci siamo fatti anche un sacco di risare, quindi approfitto di questo spazio per ringraziarli ancora.

Lascia il tuo commento